Su pokerstars.it puoi giocare solo se hai almeno 18 anni. Il gioco può causare dipendenza. Gioca responsabilmente.

Mark Foresta

Mark Foresta

Ispirandosi alla vittoria di Chris Moneymaker nella World Series of Poker, Mark Foresta e i suoi amici hanno iniziato ad avvicinarsi seriamente al mondo del poker. In seguito, ha ottenuto diverse vittorie di rilievo, incluso a Las Vegas, entrando infine a far parte del Team PokerStars Pro Online, traguardo che rappresenta per Mark un grande "onore e privilegio".

Sin da giovane, Mark Foresta ha sempre apprezzato i giochi di carte. Iniziando a giocare con amici e parenti, la competitività e la voglia di vincere sono diventati i suoi aspetti preferiti del gioco. Continuando a giocare negli anni della scuola secondaria e dell'università, Mark ha vissuto momenti molto emozionanti, incluso in occasione del NJCOOP, durante il quale ha sfidato il futuro campione del mondo Scott Blumstein, ricordo che rimarrà indelebile nella sua memoria.

Da sempre grande ammiratore dei giocatori con il distintivo di PokerStars, Mark continua a lavorare duro per migliorare il suo servizio di streaming di gioco. La possibilità di ispirare altri giocatori ad appassionarsi di poker è una responsabilità che ama particolarmente, grazie soprattutto alla "possibilità di condividere il suo successo con la community". Basti pensare a quando si è qualificato tramite satellite a un evento con $200 di buy-in, seguito da circa 3.000 spettatori.

In qualità di membro del Team PokerStars Pro Online, Mark desidera contribuire a rendere il poker più divertente per tutti. Mark ama incoraggiare il senso di appartenenza presso gli spettatori, creando un vero e proprio spirito di squadra mentre la persona che trasmette in streaming raggiungere il tavolo finale. Un altro aspetto che Mark apprezza particolarmente dello streaming è la possibilità di imparare dalle mosse degli altri giocatori, affinando le abilità nel poker. 

Lontano dai tavoli, Mark ama mettere alla prova le sue abilità mentali con la risoluzione di problemi, giocare a biliardo e programmare viaggi con amici e parenti. Mark si è laureato in ingegneria informatica presso l'Università di Drexel.

Puoi ammirare Mark ai tavoli con il nome NaigoPA.